Pagina 16 di 35 PrimaPrima ... 6141516171826 ... UltimaUltima
Risultati da 151 a 160 di 342
OPERATIVITA' » Mercato Italiano
  1. #151
    Senior Member L'avatar di easytrader
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Teramo
    Età
    33
    Messaggi
    557
    Potenza Reputazione
    5
    Citazione Originariamente Scritto da Gekko87 Visualizza Messaggio
    molto bene x te easy vecchia volpe...un pò meno x noi.
    devi ammettere che ti è andata molto bene. in mattinata il listino era bloccato e già si intuiva che qualcosa non quadrava, in condizioni normali avresti fatto fatica a chiudere in pari.
    personalmente anch'io con un +25 in pochi giorni conn BPM non mi lamento affatto. oggi si sarebbe potuto fare di più ma questa è la borsa...
    Le lezioni chiamano, non è detto che il titolo non recuperi ma ci sarebbe bisogno di un piccolo aiuto dell'indice e poi x i prossimi giorni sono ancora ottimista, portogallo permettendo.....
    Certo caro Gekko....le ho tenute perchè non saliva oltre...ma il culo compensa l'analisi!! Adesso sarebbe da controllare il grafico a 15 min. per notare un inversione!

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Età
    2010
    Messaggi
    Many
     

  3. #152
    Mda
    Mda è offline
    Senior Member L'avatar di Mda
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Milano
    Età
    24
    Messaggi
    820
    Potenza Reputazione
    5
    ragazzi sono ancora dentro con un misero gain dello 0,5 %... dite di vendere adesso o aspettare? ho bisogno di un consiglio perchè sono tornato adesso e non ho monitorato la situazione..cos è questa storia del portogallo?
    MDA

    Success isn't measured by the postiion you reach in life, it's measured by the obstacles you overcome. (Booker Washington)

    www.finanzaeinvestimenti.it/blog/aquila

  4. #153
    Moderatore L'avatar di Gekko87
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,113
    Potenza Reputazione
    9
    Citazione Originariamente Scritto da Mda Visualizza Messaggio
    ragazzi sono ancora dentro con un misero gain dello 0,5 %... dite di vendere adesso o aspettare? ho bisogno di un consiglio perchè sono tornato adesso e non ho monitorato la situazione..cos è questa storia del portogallo?
    we mda purtroppo la situazione generale si è complicata. riesce a rimanere sulla parità anche se l'indice peggiorasse ulteriormente non saprei come andrebbe a finire. potrebbe anche accadere l'inverso e ritornare ai livelli di apertura.
    tutto ciò x quel paese che si chiama portogallo...e per la solita speculazione, gli hanno abbassato il rating da AA ad AA-
    Il denaro c'è ma non si vede: qualcuno vince, qualcuno perde. Il denaro di per sé non si crea né si distrugge. Semplicemente si trasferisce da una intuizione ad un'altra, magicamente.

  5. #154
    Mda
    Mda è offline
    Senior Member L'avatar di Mda
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Milano
    Età
    24
    Messaggi
    820
    Potenza Reputazione
    5
    onde evitare sorprese, preferisco vendere...solita speculazione con uno stato Ue ma questa volta sembra più che altro un'occasione x far rifiatare le Borse e prendere posizioni più in basso...opinione...
    MDA

    Success isn't measured by the postiion you reach in life, it's measured by the obstacles you overcome. (Booker Washington)

    www.finanzaeinvestimenti.it/blog/aquila

  6. #155
    leo
    leo è offline
    Senior Member L'avatar di leo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Imperia
    Età
    39
    Messaggi
    3,258
    Potenza Reputazione
    8
    E noi siamo pronti... a cogliere le occasioni

  7. #156
    Robocop
    Guest L'avatar di Robocop
    Mentre aspettavo un cliente, preso per sbaglio questa.
    Gekko che ne pensi ?

    Qualcosa bolle nella pentola di Filatura di Pollone. Forse non tutti se ne sono accorti ma la società più piccola tra quelle quotate all'MTA è da un anno alle prese con una profonda ristrutturazione, che ne sta cambiando in modo sostanziale la natura.
    La società ha chiuso il 2009 con un giro d’affari di quasi 10 milioni di euro, in calo rispetto ai 13,7 milioni dell’esercizio precedente. Il risultato finale ha evidenziato un perdita di quasi due milioni di euro, in aumento rispetto al rosso di 1,7 milioni del 2008. A fine 2009 l’indebitamento netto era di 891mila euro, in miglioramento rispetto al passivo di 3,1 milioni di inizio anno.
    Ma le novità più interessanti sono quelle che si prospettano all’orizzonte. Per meglio comprenderle dobbiamo fare qualche passo indietro. Dodici mesi fa il gruppo biellese ha deciso di cambiare il suo oggetto sociale: nel marzo del 2009 l’assemblea di Filatura di Pollone ha deliberato in merito a una diversificazione degli investimenti virando verso una holding di partecipazioni. Qualche mese dopo, nel settembre del 2009, la capogruppo ha conferito ad una srl costituita appositamente il ramo aziendale operante nel business storico della produzione e commercializzazione di filati.
    Nel gennaio 2010, invece, è stata la volta di un rimescolamento nell’azionario. La famiglia Maffeo, proprietaria storica del marchio, ha ceduto all’Istituto Ligure Mobiliare una quota del 18,78% di Filatura di Pollone. La merchant bank, che già possedeva l’8,64% della società biellese, è così diventata (tramite la controllata Hiram) la prima azionista del gruppo, pagando ogni azione 0,75 euro.
    Così, nei giorni scorsi, gli ultimi dati delle partecipazioni rilevanti della Consob davano la Hiram al 27,42%, Cristina Maffeo al 9,39% e un altro azionista al 3,11%.
    All’inizio del mese di marzo, infine, c’è stato il cambio del consiglio d’amministratore e la nomina del nuovo amministratore delegato, il presidente Marco Ferrari. Il manager è il numero uno dell’Istituto Ligure Mobiliare e in un’intervista rilasciata nel mese di febbraio ad Affari & Finanza de La Repubblica ha comunicato che a breve potrebbero esserci altre novità.
    La società, infatti, potrebbe cambiare nome, aumentare il capitale e dismettere le attività operative, quelle scorporate nella srl a settembre 2009. Manovre che potrebbero preludere a mosse ben più rilevanti. I meglio informati parlano di energie rinnovabili e in particolare di fotovoltaico...

  8. #157
    Senior Member L'avatar di easytrader
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Teramo
    Età
    33
    Messaggi
    557
    Potenza Reputazione
    5
    Citazione Originariamente Scritto da Robocop Visualizza Messaggio
    Mentre aspettavo un cliente, preso per sbaglio questa.
    Gekko che ne pensi ?

    Qualcosa bolle nella pentola di Filatura di Pollone. Forse non tutti se ne sono accorti ma la società più piccola tra quelle quotate all'MTA è da un anno alle prese con una profonda ristrutturazione, che ne sta cambiando in modo sostanziale la natura.
    La società ha chiuso il 2009 con un giro d’affari di quasi 10 milioni di euro, in calo rispetto ai 13,7 milioni dell’esercizio precedente. Il risultato finale ha evidenziato un perdita di quasi due milioni di euro, in aumento rispetto al rosso di 1,7 milioni del 2008. A fine 2009 l’indebitamento netto era di 891mila euro, in miglioramento rispetto al passivo di 3,1 milioni di inizio anno.
    Ma le novità più interessanti sono quelle che si prospettano all’orizzonte. Per meglio comprenderle dobbiamo fare qualche passo indietro. Dodici mesi fa il gruppo biellese ha deciso di cambiare il suo oggetto sociale: nel marzo del 2009 l’assemblea di Filatura di Pollone ha deliberato in merito a una diversificazione degli investimenti virando verso una holding di partecipazioni. Qualche mese dopo, nel settembre del 2009, la capogruppo ha conferito ad una srl costituita appositamente il ramo aziendale operante nel business storico della produzione e commercializzazione di filati.
    Nel gennaio 2010, invece, è stata la volta di un rimescolamento nell’azionario. La famiglia Maffeo, proprietaria storica del marchio, ha ceduto all’Istituto Ligure Mobiliare una quota del 18,78% di Filatura di Pollone. La merchant bank, che già possedeva l’8,64% della società biellese, è così diventata (tramite la controllata Hiram) la prima azionista del gruppo, pagando ogni azione 0,75 euro.
    Così, nei giorni scorsi, gli ultimi dati delle partecipazioni rilevanti della Consob davano la Hiram al 27,42%, Cristina Maffeo al 9,39% e un altro azionista al 3,11%.
    All’inizio del mese di marzo, infine, c’è stato il cambio del consiglio d’amministratore e la nomina del nuovo amministratore delegato, il presidente Marco Ferrari. Il manager è il numero uno dell’Istituto Ligure Mobiliare e in un’intervista rilasciata nel mese di febbraio ad Affari & Finanza de La Repubblica ha comunicato che a breve potrebbero esserci altre novità.
    La società, infatti, potrebbe cambiare nome, aumentare il capitale e dismettere le attività operative, quelle scorporate nella srl a settembre 2009. Manovre che potrebbero preludere a mosse ben più rilevanti. I meglio informati parlano di energie rinnovabili e in particolare di fotovoltaico...

    Ammazza...e che ci azzecca con la tessitura??

  9. #158
    Moderatore L'avatar di Gekko87
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,113
    Potenza Reputazione
    9
    Citazione Originariamente Scritto da Robocop Visualizza Messaggio
    Mentre aspettavo un cliente, preso per sbaglio questa.
    Gekko che ne pensi ?

    Qualcosa bolle nella pentola di Filatura di Pollone. Forse non tutti se ne sono accorti ma la società più piccola tra quelle quotate all'MTA è da un anno alle prese con una profonda ristrutturazione, che ne sta cambiando in modo sostanziale la natura.
    La società ha chiuso il 2009 con un giro d’affari di quasi 10 milioni di euro, in calo rispetto ai 13,7 milioni dell’esercizio precedente. Il risultato finale ha evidenziato un perdita di quasi due milioni di euro, in aumento rispetto al rosso di 1,7 milioni del 2008. A fine 2009 l’indebitamento netto era di 891mila euro, in miglioramento rispetto al passivo di 3,1 milioni di inizio anno.
    Ma le novità più interessanti sono quelle che si prospettano all’orizzonte. Per meglio comprenderle dobbiamo fare qualche passo indietro. Dodici mesi fa il gruppo biellese ha deciso di cambiare il suo oggetto sociale: nel marzo del 2009 l’assemblea di Filatura di Pollone ha deliberato in merito a una diversificazione degli investimenti virando verso una holding di partecipazioni. Qualche mese dopo, nel settembre del 2009, la capogruppo ha conferito ad una srl costituita appositamente il ramo aziendale operante nel business storico della produzione e commercializzazione di filati.
    Nel gennaio 2010, invece, è stata la volta di un rimescolamento nell’azionario. La famiglia Maffeo, proprietaria storica del marchio, ha ceduto all’Istituto Ligure Mobiliare una quota del 18,78% di Filatura di Pollone. La merchant bank, che già possedeva l’8,64% della società biellese, è così diventata (tramite la controllata Hiram) la prima azionista del gruppo, pagando ogni azione 0,75 euro.
    Così, nei giorni scorsi, gli ultimi dati delle partecipazioni rilevanti della Consob davano la Hiram al 27,42%, Cristina Maffeo al 9,39% e un altro azionista al 3,11%.
    All’inizio del mese di marzo, infine, c’è stato il cambio del consiglio d’amministratore e la nomina del nuovo amministratore delegato, il presidente Marco Ferrari. Il manager è il numero uno dell’Istituto Ligure Mobiliare e in un’intervista rilasciata nel mese di febbraio ad Affari & Finanza de La Repubblica ha comunicato che a breve potrebbero esserci altre novità.
    La società, infatti, potrebbe cambiare nome, aumentare il capitale e dismettere le attività operative, quelle scorporate nella srl a settembre 2009. Manovre che potrebbero preludere a mosse ben più rilevanti. I meglio informati parlano di energie rinnovabili e in particolare di fotovoltaico...
    Ottimo osservatore robocop ma solo una cosa.... filature che ??!!?? 10 milioni di giro d'affari e perdite x 2: farebbero meglio a fare la calzetta a casa... se hanno questi risultati in un business semplice come quelli dei filati figuriamoci cosa riuscirebbero a fare in quello complesso e ad alto contenuto tecnologico del fotovoltaico...
    Il denaro c'è ma non si vede: qualcuno vince, qualcuno perde. Il denaro di per sé non si crea né si distrugge. Semplicemente si trasferisce da una intuizione ad un'altra, magicamente.

  10. #159
    Senior Member L'avatar di easytrader
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Teramo
    Età
    33
    Messaggi
    557
    Potenza Reputazione
    5
    Grazie cmq per la news ma a pelle non credo ad una cosa simile...ho investito anche in passato su Filatura di pollone, la conosco e non è un'azienda proprio che rende parecchio salvo qualche rimbalzo qnd non deve. E poi mi hanno insegnato che una società che nasce per una cosa e se ne mette a fare un'altra, (in questo caso non c'entra una minchia) non sia proprio buon segno. E poi arriverebbe tardi sul fotovoltaico...mah...vedremo. Mi sa di bufala..

  11. #160
    Robocop
    Guest L'avatar di Robocop
    Grazie ad entrambi.
    Non avevo postato la mia considerazione, ma solo evidenziato in rosso
    il finale, per non dire ciò che pensavo in quanto non conosco a pieno l'evolversi della giornata.
    Concordo pienamente in tutto con voi e mi date piena conferma dell'idea che avevo.............

    ME PARE UNA GRANDISSIMA STRUNZ.........!!!

Pagina 16 di 35 PrimaPrima ... 6141516171826 ... UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Discussioni Simili

  1. Operatività con cw (copertura)
    Di decano nel forum Mercato Italiano
    Risposte: 1866
    Ultimo Messaggio: 23-05-12, 16:36
  2. Operatività Talk
    Di talk97 nel forum Mercato Italiano
    Risposte: 299
    Ultimo Messaggio: 28-08-11, 22:12
  3. Operatività Cikko
    Di cikko88 nel forum Mercato Italiano
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 02-08-10, 11:52
  4. Operatività intraday
    Di talk97 nel forum Mercato Italiano
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 09-07-10, 10:30
  5. Grafici e operatività
    Di Zeist nel forum Mercato Italiano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-05-10, 23:07

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •